Varie

Zhang Huan. The Body as a Language

Zhang Huan. The Body as a LanguageLa Galleria Giampaolo Abbondio prosegue nel suo programma di presentare, in vari luoghi espositivi della città di Milano, progetti dedicati a grandi protagonisti dell’arte contemporanea internazionale.
Dopo l’installazione di Magdalena Campos Pons, ospitata nello spazio temporaneo di corso Matteotti, nel cuore del Quadrilatero della moda, dal 20 novembre 2020 al 16 gennaio 2021, nella sede milanese della Galleria Giovanni Bonelli, in via Porro Lambertenghi 6, nel quartiere Isola, si tiene una mostra dedicata a Zhang Huan (Henan, Cina, 1965), uno dei maggiori esponenti dell’arte contemporanea internazionale, a dieci anni dalla sua esposizione al PAC –  Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano.
clicca qui per leggere la notizia completa

Related posts

Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia

Angela

La Scapigliatura – una generazione contro

Angela

Obiettivo Museo – Castel del Monte

Angela

lascia un commento