Divertirsi in Italia

Feste a Bologna

Discesa della Madonna di San Luca  
Nella primavera del 1433, piogge torrenziali imperversarono sulla città di Bologna. Per tre mesi non cessò mai di piovere al punto che il Consiglio degli Anziani decise di portare a Bologna l’immagine della Beata Vergine della Guardia, la Madonna di San Luca. Il trasporto cominciò sabato quattro luglio 1433. Il giorno successivo, appena giunta l’immagine a Porta Saragozza, cessò improvvisamente di piovere. Ebbero così inizio le tradizionali discese in città della Beata Vergine di San Luca. Ora la discesa, giorno di festa religiosa, avviene il sabato precedente l’Ascensione.

San Petronio
San Petronio è il patrono di Bologna, festeggiato il 4 ottobre. Il vescovo bolognese operò nel V secolo. Era greco, discendente di Costanzo e Costantina. Inviato a Roma per informare il papa Celestino I sul carattere di un’eresia scoppiata in Oriente, venne consacrato vescovo per tenere fede a una visione che il Pontefice avrebbe avuto la notte precedente il suo arrivo,(nella visione San Pietro avrebbe annunciato al papa la morte del vescovo di Bologna Felice, proponendogli per la successione il legato dell’imperatore d’Oriente). Salito in cattedra, Petronio fu accolto con entusiasmo dai bolognesi, riedificò chiese e si fece tutore anche delle esigenze civili della città.

Addobbi  
Nel 1263, un prete boemo in pellegrinaggio per Roma, celebrando la messa a Bologna, cominciò a dubitare della reale presenza del corpo e del sangue del Cristo nel pane e nel vino consacrati. Ma quando spezzò l’ostia, da lì uscì sangue e, a memoria del miracolo, il papa Urbano IV istituì la Festa del Corpus Domini. Nel 1566 il cardinale Gabriele Paleotti, primo Arcivescovo di Bologna, ordinò e regolò la celebrazione della festa stabilendo che le parrocchie, a turni decennali, dovevano eseguire la processione, che da allora venne detta “Decennale eucaristica”. Durante le processioni, le parrocchie cominciarono a fare a gara nell’addobbare le strade con festoni. Gli Addobbi decennali furono ripristinati nel 1818 e l’usanza è ancora viva a Bologna.

Tra gli innumerevoli eventi che si svolgono a Bologna alcuni hanno radici che affondano nella tradizione religiosa e sconfinano nel folklore.

Related posts

La festa di Lecco

pieru

Bit 2006

pieru

Il risveglio dei sensi Maggio di Felicità nelle Marche

pieru

lascia un commento