Italia

Turismo italiano in crisi?

Su repubblica ci si chiede perchè l’Italia piaccia meno ai turisti osservando che il nostro è diventato il quinto paese più visitato al mondo, superato anche dalla Cina. La classifica per il numero di presenze turistiche vede la Francia saldamente in testa, seguita da Spagna Stati Uniti con al quarto posto, come detto, la Cina e infine l’Italia. Nell’articolo non viene detto che il sorpasso di altri paesi appare ormai inevitabile ma ci si interroga piuttosto sulle cause:
Come mai il turismo in Italia è in crisi? E’ colpa del crollo d’immagine del paese per la questione dei rifiuti, delle mozzarelle contaminate o della crisi dell’Alitalia? Il nostro paese dovrebbe fare qualche cosa di più per vendere meglio la sua immagine all’estero? Potremmo copiare il modello francese? Oppure è forse colpa dei prezzi troppo alti degli alberghi?

Dalle risposte che si leggono appare evidente che uno qualsiasi di questi motivi viene considerato più che sufficiente, non a caso sono sempre di più gli italiani che preferiscono andare in vacanza all’estero piuttosto che in Italia ma non tanto per la volontà di visitare posti esotici quanto piuttosto per poter risparmiare, avere servizi migliori, trovare musei o negozi aperti in orari comodi e non imbattersi in qualche sciopero.
Un lettore fa giustamente osservare che siamo noi italiani (compresi quelli che danno risposte tanto negative) a fare l’Italia e quindi a rendere un paese così poco appetibile per i turisti. Verissimo, concordo perfettamente con il lettore: secondo me il livello di serietà degli italiani è molto calato, sia in termini assoluti che in confronto con gli altri paese, a tutti i livelli, dal presidente in giù e questo non fa che formare un paese in cui tutto è poco serio …

Related posts

Expo 2015

pieru

Provincia del Verbano-Cusio-Ossola

pieru

Provincia di Ascoli Piceno

pieru

lascia un commento