Varie

Taddeo di Bartolo

Taddeo di BartoloGiovedì 28 maggio 2020, la Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia riapre al pubblico le proprie sale, dopo la chiusura forzata a causa dell’emergenza Coronavirus.
Oltre al normale percorso di visita, si potrà tornare ad ammirare la prima ampia monografica dedicata a Taddeo di Bartolo (1362 ca. – 1422), una delle più significative presenze artistiche dell’epoca, in patria e non solo. Da vero e proprio maestro itinerante, infatti, egli trascorse buona parte della carriera spostandosi tra Toscana, Liguria, Umbria e Lazio al servizio di famiglie politicamente ed economicamente potenti, autorità pubbliche, grandi ordini religiosi e confraternite.
clicca qui per finire di leggere la notizia

Related posts

Roma Universalis. L’impero e la dinastia venuta dall’Africa

Angela

Rare pitture – Da Guercino a Mattia Preti a Palma il Giovane

Angela

La prima mostra europea su Konrad Mägi

Angela

lascia un commento