Arte

Robert Capa: la retrospettiva

Robert Capa, la retrospettiva La rassegna presenta più di 100 immagini in bianco e nero che documentano i maggiori conflitti del Novecento, di cui Capa è stato testimone oculare, dal 1936 al 1954. Eliminando le barriere tra fotografo e soggetto i suoi scatti ritraggono la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà delle guerre. Alcuni sono ormai diventati delle icone: basti pensare alla morte del miliziano nella guerra civile spagnola nel 1937 e alle fotografie dello sbarco delle truppe americane in Normandia, nel giugno del 1944.
La mostra è articolata in 13 sezioni e si conclude con la sezione “Gerda Taro e Robert Capa” un cammeo di tre scatti: un ritratto di Robert, un ritratto di Gerda scattato da Robert e un loro “doppio ritratto”, un modo per portare in mostra la loro vicenda umana e la loro relazione. Gerda Taro è “La ragazza con la Leica” protagonista del romanzo di Helena Janeczek, recente vincitrice del Premio Strega.

È a disposizione di tutti i visitatori, inclusa nel biglietto di ingresso, una audioguida in italiano e in inglese, con cui seguire tutto il percorso espositivo.

Informazioni Evento:

Data Inizio: 16 febbraio 2019
Data Fine: 02 giugno 2019
Costo del biglietto: 11,00 €; Riduzioni: 9,00 € gruppi di minimo 12 persone
Prenotazione: Facoltativa
Luogo: Ancona, Mole Vanvitelliana – Sala Vanvitelli
Indirizzo: Banchina Giovanni da Chio
Città: Ancona
Regione: Marche
Orario: Da martedì a domenica 10.00 – 19.00 La biglietteria chiude un’ora prima Lunedì chiuso. Apertura straordinaria lunedì 22 aprile 10.00–19.00.
Telefono: +39 0712222321
E-mail: info@museieducativi.it

Related posts

Tony Cragg a Boboli

Angela

Escursioni di arte contemporanea tra le Dolomiti!

pieru

Le giornate europee del patrimonio

pieru

lascia un commento