L'Italia

L’Italia resta la terra della revolutio interrupta

L’Italia resta la terra della revolutio interrupta, dove gli aspiranti rivoltosi lanciano sassi, pubblicano febbrili volantini, ammazzano qualche disgraziato assurto a simbolo del momento cercando di colpire quel «cuore dello Stato» che solo dopo i massacri compiuti gli autori scoprono non esiste, essendo l’Italia una gelatina nella quale si possono conficcare coltelli senza mai raggiungere il cuore.
(Vittorio Zucconi)

Related posts

Ho la nausea: o sono incinta o sono italiana

pieru

L’Italia rappresenta nel mondo una specie di minoranza genialissima

pieru

L’Italia è una repubblica democratica che è affondata sul lavoro

pieru

lascia un commento