L'Italia

A voi, uomini nati in Italia, Dio assegnava, quasi prediligendovi, la Patria meglio definita dell’Europ

A voi, uomini nati in Italia, Dio assegnava, quasi prediligendovi, la Patria meglio definita dell’Europa. In altre terre, segnate con limiti incerti e interrotti, possono insorgere questioni che il voto pacifico di tutti scioglierà un giorno, ma che hanno costato e costeranno forse ancora lagrime e sangue: sulla vostra, no. Dio v’ha steso intorno linee di confini sublimi, innegabili: da un lato, i più alti monti d’Europa: l’Alpi; dall’altro: il Mare, l’immenso Mare.  Sino a quella frontiera si parla, s’intende la vostra lingua: oltre quella, non avete diritti. e il giorno in cui  pianterete la vostra bandiera tricolore su quella frontiera, l’Europa intera acclamerà, sorta e accettata nel consorzio delle Nazioni, l’Italia. A quest’ultima prova dovete tendere con tutti gli sforzi.
(Giuseppe Mazzini)

Related posts

L’Italia resta la terra della revolutio interrupta

pieru

In Italia non si può ottenere nulla per le vie legali, nemmeno le cose legali

pieru

La violenza costante della battaglia politica è una conferma della faziosità dell’italiano

pieru

lascia un commento