Provincia di Brindisi

Provincia di BrindisiLa provincia di Brindisi è una provincia italiana della Puglia di circa 400 000 abitanti, con capoluogo Brindisi. È stata istituita nel 1927 per scorporazione dall’antica Terra d’Otranto e comprende 20 comuni, oltre al capoluogo. Sia da un punto di vista demografico, che per quanto riguarda la superficie, rappresenta la quinta provincia della regione.

Affacciata a nord-est sul mare Adriatico, confina a nord con la Provincia di Bari, a ovest con la Provincia di Taranto e a sud-est con la Provincia di Lecce.

Dalla fine del ventesimo secolo questa provincia ha conosciuto un processo di cambiamento del proprio assetto economico, con una progressiva diminuzione del peso dell’industria e una crescita del settore terziario. Significativo l’aumento del turismo, dovuto ad una buona dotazione infrastrutturale, rispetto al resto del Mezzogiorno, ed alla valorizzazione delle numerose risorse naturali, artistiche e culinarie presenti in tutto il territorio.

La cucina di tutta la provincia di Brindisi è legata alla tradizione agricola e peschereccia, molto rinomata è la città di Ceglie Messapica che vanta un’affermata tradizione gastronomica grazie ai numerosi ristoranti, molti dei quali sono di notevole caratura e annoverati dalle migliori guide gastronomiche. Molti piatti, infatti, sono insaporiti dalle spezie e dalle erbe che crescono spontaneamente sul territorio (come il rosmarino, il timo, ecc.).

Paste fresche, prodotti della panetteria, pasticceria, confetteria
In tutta la provincia la pasta per eccellenza sono le orecchiette. Inoltre ci sono anche altri tipi di pasta anch’essi usati nelle ricette locali tipo i cavatelli con le cime di rape o i ravioli con ripieno di ricotta. Nelle panetterie, oltre al pane di grano duro, ogni giorno si sfornano i tipici taralli pugliesi, i panini con olive dentro e le frise.

Tra i dolci troviamo le cartellate, nastri di sottile pasta sfoglia, tipiche del periodo natalizio; ci sono inoltre le zeppole, fritte o al forno, la pasta di mandorla e i biscotti cegliesi tipici di Ceglie Messapica a base di pasta di mandorle e marmellata di ciliegie o uva, con fragranza di limone e caffè, ricoperti di una glassa a base di zucchero e/o cacao. Infine, prodotte solo nel territorio di Francavilla Fontana, troviamo le mandorle ricce, prodotto tradizionale pugliese: si tratta di mandorle dure incamiciate di zucchero, arricciate grazie ad un continuo movimento oscillatorio ed infine glassate.

Prodotti vegetali, allo stato naturale o trasformati
Tra i prodotti vegetali troviamo i fichi secchi, fatti essiccare al sole e poi scottati in acqua bollente e cosparsi di zucchero. Altre specialità sono i lampascioni, le melanzane ed i carciofi sott’olio, i pomodori secchi al sole, la salsa di pomodoro e il rinomato olio Collina di Brindisi DOP. Viene prodotto soprattutto nei territori di Carovigno, Ceglie Messapica, Cisternino, Fasano, Ostuni, San Michele Salentino, San Vito dei Normanni e Villa Castelli. In questi territori passa la strada dell’olio, percorso enogastronomico che porta alla riscoperta del vero gusto dell’olio.

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità in linea con i tuoi gusti. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" accetti di ricevere cookie sul tuo dispositivo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi