Ennesimo crollo a Pompei

Affresco Pompei

Ci risiamo, come il Corriere della Sera online c’è stato un altro crollo a Pompei, questa volta si tratta del giardino della Domus Severus. Il muro di contenimento ha ceduto, in realtà secondo quanto si può leggere online non siamo di fronte a un guasto di gravissima entità ma questa è solo l’ultima delle lunghe serie di rovine che sono capitate al sito archeologico più importante e più interessante del mondo, uno dei più visitati e uno dei peggio valorizzati e salvaguardati.

Nelle prossime settimane (mesi) mi occuperò di Pompei con una serie di articoli, proverò a fare un viaggio all’indietro, ricostruendo tutto quello che è capitato a questo luogo per arrivare ad una conclusione: l’unica cosa veramente responsabile che l’Italia potrebbe fare per salvare Pompei è chiudere il sito, ricoprire tutto di terra e sperare che nelle prossime generazioni ci sia qualcuno più responsabile, in grado di occuparsi di questo sito in maniera decorosa.

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità in linea con i tuoi gusti. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" accetti di ricevere cookie sul tuo dispositivo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi