Archivi per Settembre 2009

Storia di Padova

Gli ordini monastico-cavallereschi a Padova: Teutonici e Templari Padova era l'ideale luogo di raccolta e addestramento per le milizie mercenarie che approdavano a Venezia per partecipare alle Crociate. Il compito di rendere soldati i pellegrini giunti da tutta Europa, difficilmente attuabile sulle isole della laguna, era in gran parte affidato agli ordini monastico-cavallereschi (dopo la Prima Crociata). L'Ordine Teutonico, che raccoglieva i pellegrini di lingua tedesca e provenienti dall'est … [Per saperne di più...]

Napoli

L'università Federico II L'università Federico II venne chiamata così nel 1987 dall'Imperatore svevo, re di Sicilia, che la fondò con la Generalis Licteris del 5 giugno 1224. Essa ebbe compiti legati alla sua origine regia: la formazione del personale amministrativo e burocratico della curia regis e la preparazione dei giuristi. La tradizione degli studi di diritto diventa infatti la caratteristica portante dello Stato meridionale. Questo stretto legame tra Stato e … [Per saperne di più...]

Genova

Il gioco del lotto A Genova già all'inizio del XVI secolo si eleggevano cinque senatori fra centoventi cittadini del Consiglio tramite l'estrazione a sorte di bussolotti, corrispondenti ciascuno a un senatore. Il gioco consisteva nello scommettere sui favoriti dalla fortuna. Questo tipo di lotto, inventato dal nobile genovese Benedetto Gentile nel 1576, veniva chiamato anche "Gioco del Seminario" (dal nome dell'urna in cui si svolgeva l'estrazione). In seguito il gioco … [Per saperne di più...]

curiosit cagliaritane

Is Casteddaius di Stampace Agli abitanti di Stampace i concittadini hanno dato il soprannome di cuccuru cottu. Un termine che vuol dire zucca dura e adombra un carattere forte e coraggioso. Anche Cagliari ha una storia di liti cittadine, vi erano un tempo diffusi scontri tra quartieri contigui vissuti con una sorta di spirito <<contradaiolo>>. Gli abitanti di Castello (cussus de Casteddu 'e susu) non scendevano tanto a Villanova e Marina, anche più accessibili e certamente … [Per saperne di più...]

Bologna

San Petronio, la chiesa incompiuta La costruzione della chiesa di San Petronio, simbolo della città, fu decisa su iniziativa del Municipio il 26 febbraio del 1390, per celebrare la libertà di recente conquistata e la liberazione dei servi della gleba. Il 7 giugno dello stesso anno fu posta la prima pietra. Ma la chiesa, se si guarda la facciata, è rimasta incompiuta. Cosa è successo? Bologna, divenuta la seconda città degli Stati Pontifici, decise a un certo … [Per saperne di più...]

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità in linea con i tuoi gusti. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" accetti di ricevere cookie sul tuo dispositivo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi